Under the Cornish Sky

Under the Cornish Sky

Lo so, il titolo in inglese sa di spocchioso e sembra volersi dare più importanza di quanta non ne abbia, ma suonava così bene, dopo dieci giorni di Inghilterra (e del mio solito, pessimo english) che non ho saputo resistere! Abbiamo appena trascorso delle bellissime giornate in quell’angolo di mondo che amo e ne abbiamo scoperto una piccola parte che ci ha sorpresi e incantati: sì perché quando il sole ti accompagna, anche nella grigia Inghilterra, quando il clima si rivela mite e il cielo è quasi sempre asciutto non puoi davvero non innamorarti della Cornovaglia. Ero piena di aspettative per queste vacanze e non sono stata delusa: dolci colline verdi, scogliere a picco sul mare, piccoli villaggi di pescatori..

La Cornovaglia è selvaggia ma è anche accogliente, turistica ma senza eccedere, fiera del suo delizioso artigianato e dei prodotti locali, costellata di insenature e spiagge bianchissime: sullo sfondo, da un lato, Mount Saint Michael, dall’altro il faro di Godrevy (che ispirò Virginia Woolf) e, quasi nella punta estrema, il Minack Theatre.

Non potevo chiamare vacanza un viaggio senza le mie solite cinquecento foto, così ecco una selezione di tutto quello che ho cercato di descrivere con poche parole, lasciando, come mia abitudine, la parola alle immagini.

A presto!

DSC_4638

DSC_4725

1 (1)

1 (5)

1 (6)

1 (8)

1 (9)

1 (42)

1 (19)

1 (18)

DSC_4907

1 (28)

1 (30)

1 (20)

1 (21)

DSC_4935

1 (32)

1 (38)

1 (36)

1 (35)

1 (22)

1 (23)

1 (40)

1 (41)

1 (39)

1 (24)

1 (43)

1 (10)

1 (2)

1 (4)

1 (45)

1 (33)

1 (34)

1 (27)

1 (26)

1 (25)

1 (11)

1 (12)

1 (13)

1 (15)

1 (16)

1 (7)

1 (46)

Voglia di Londra (London Fancy)

Voglia di Londra (London Fancy)

A gennaio io e il marito siamo volati a Londra per un week end lungo, presi da un’irrefrenabile voglia di visitare insieme la capitale inglese. Londra la conoscevamo già, i principali luoghi di interesse e le attrazioni turistiche pure, così abbiamo scelto un B&B molto inglese nello splendido quartiere di Bloomsbury e ci siamo dedicati a quattro giorni di passeggiate tranquille, alla scoperta di Covent Garden (e del delizioso Neil’s Yard) e dei musei noti insieme ai meno noti (il piccolo museo di Sir John Soane è una perla).

Nella breve passeggiata dal B&B fino a Covent Garden siamo passati più volte davanti alla vetrina di un negozio di abiti e accessori vintage e alla fine, dopo lunga indecisione, ho scelto di comprare una piccola spilla con degli strass rossi.
Pensavo di appuntarla sul mio cappotto dello stesso colore, ma non l’ho ancora fatto!

(EN) In January, husband and I flew to London for a long weekend, taken by an uncontrollable urge to visit together the British capital. We were already acquainted with London, the main landmarks and the main tourist attractions alike, so this time we chose a very english B & B in the wonderful district of Bloomsbury and we dedicated four days to peaceful walks, to discovering Covent Garden (and the delightful Neil’s Yard) and to museums, both the known ones and the lesser-known (the small Sir John Soane’s museum is a pearl).
In the short walk from the B & B to Covent Garden we passed several times by the window of a vintage clothing and accessories shop and eventually, after long hesitation, I decided to buy a small pin with red rhinestones.
I’m thinking to pin it on my coat of the same color, but have not done yet!

Eccola sulle pagine di “Harry Potter e la pietra filosofale” di J.K. Rowling

(EN) Here it is on the pages of “Harry Potter and the Sorcerer’s Stone” by JK Rowling

DSC_6412

DSC_6396

Londra è sempre splendida, anche quando fa un freddo tale che è impensabile uscire senza cappello, ma il clima gelido di quel periodo dissuade molti turisti, così che in giro per la città non c’era la solita folla che avevo trovato nelle mie precedenti fughe londinesi.

(EN) London is always wonderful, even when it’s so cold that going out without a hat is unthinkable. However the frosty climate of this time of the year deters many tourists, so that the usual crowd that I had found in my previous London escapes was blissfully missing .

DSC_2216
Bloomsbury
DSC_2217
Bloomsbury
DSC_2252
Neal’s Yard
DSC_2253
Neal’s Yard
DSC_2268
A quaint shop near Covent Garden